Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Stellantis Communications e resta aggiornato su tutte le novità.

22 lug 2021

Fine settimana nel segno dello Scorpione: Italian F.4 Championship Powered by Abarth a Imola. Abarth Rally Cup al Rally di Roma Capitale nel terzo round ERC

30 monoposto Tatuus motorizzate Abarth in scena all’Enzo e Dino Ferrari di Imola per il giro di boa dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth.  

Fine settimana nel segno dello Scorpione: Italian F.4 Championship Powered by Abarth a Imola. Abarth Rally Cup al Rally di Roma Capitale nel terzo round ERC

 

  • 30 monoposto Tatuus motorizzate Abarth in scena all’Enzo e Dino Ferrari di Imola per il giro di boa dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth.
  • Oliver Bearman prova l’allungo in classifica anche nella serie tricolore, Montoya cerca la prima vittoria stagionale, mentre Fornaroli va a caccia del riscatto.
  • Al Rally di Roma Capitale le Abarth 124 rally tornano sull’asfalto nel terzo round del FIA European Rally Championship, in lotta anche per la coppa FIA R-GT.

 

Sarà un fine settimana nel segno dello Scorpione sulle strade e sulle piste tricolori. A Imola, da venerdì 23 a domenica 25 luglio andrà in scena il quarto round dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth Certified by FIA, giro di boa della serie targata ACI Sport. Sulle strade romane, invece, negli stesi giorni, sarà il Rally di Roma Capitale ad aprire la stagione su asfalto dell’European Rally Championship (FIA ERC). All’interno della serie continentale l’Abarth Rally Cup vedrà impegnate le Abarth 124 rally che, dopo aver dato del filo da torcere agli avversari su un terreno arduo come gli sterrati di Polonia e Lettonia, scatteranno sulle strade capitoline nel secondo appuntamento stagionale del FIA R-GT Cup.    

 

All’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola ancora grandi numeri per l’Italian F.4 Championship Powered by Abarth Certified by FIA che, sul Santerno, porta ben 30 monoposto al via del quarto appuntamento stagionale. L’uomo da battere è sempre Oliver Bearman (GBR – Van Amersfoort Racing) dominatore sia nella serie tricolore che nell’ADAC Formel 4 Powered by Abarth. Assente Tim Tramnitz (GER – US Racing) sarà Sebastian Montoya (COL – Prema Powerteam) il principale avversario del britannico di Van Amersfoort, ma occhi puntati anche su Kirill Smal (RUS – Prema Powerteam) e Leonardo Fornaroli (ITA – Iron Lynx) in cerca di riscatto dopo un fine settimana in chiaroscuro a Vallelunga. New entry nella serie il francese Maceo Capietto (FRA – Prema Powerteam) in evidenza nei primi appuntamenti della Formula 4 transalpina. Tra i rookie Leonardo Bizzotto (ITA – BVM Racing) proverà a mantenere il comando della classifica, guardandosi le spalle dagli agguerriti Conrad Laursen (DNK – Prema Powerteam), Lorenzo Patrese (ITA – AKM Motorsport) e Maya Weug (NDL – Iron Lynx).

 

Il programma del quarto appuntamento dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth Certified by FIA prevede due turni di prove libere nella giornata di venerdì, le due sessioni di qualifica sabato alle 9.40, con gara 1 in programma alle 16.10. Doppia gara domenica alle 10.20 e alle 17.15.

 

A Roma, invece, Dariusz Poloński e Lukasz Sitek, dopo essersi imposti nei primi due appuntamenti stagionali cercheranno il tre su tre sulle strade capitoline. Ma a contendere la leadership dell’Abarth Rally Cup, all’interno del terzo round dell’European Rally Championship (FIA ERC) ci sarà Roberto Gobbin, navigato da Alessandro Cervi. L’equipaggio italiano lo scorso anno aveva chiuso in seconda posizione tra le Abarth 124 rally, mentre il polacco di Rallytechnology era stato costretto al ritiro. Il suggestivo via del Rally di Roma Capitale da Castel Sant’Angelo verrà dato alle 19.00 di venerdì con la prima prova speciale di 2,72 km in programma alle 20.08 sulle strade che costeggiano le Terme di Caracalla.  Sabato 6 prove speciali sulle strade nei dintorni di Fiuggi per un totale di 64,18 km di prove, seguite domenica dalle 7 speciali che chiuderanno il Rally di Roma Capitale che prevede una distanza totale di 731,04 km con 190,09 km di prove speciali sull’asfalto nel caldo torrido del luglio romano.

 

 

Torino, 22 luglio 2021

  

 

 

Altri contenuti

Iscriviti alla Newsletter.

ISCRIVITI ORA